Il progetto

Obiettivi

Il progetto TICS lavora su due componenti innovative:

• aiutare i giovani a scoprire che è possibile utilizzare le reti on-line in modo diverso, trovando on line persone disposte ad ascoltarli e ad accompagnarli

• incoraggiare i professionisti ad incontrare i giovani in un ambiente diverso da quello "sulla strada"

Contesto

L'abbandono scolastico è stato identificato dalla Commissione Europea come una particolare sfida per molti Stati membri dell'UE. Esso è associato ad un alto tasso di disoccupazione giovanile, alla mancanza di competenze lavorative e ad una vasta gamma di altri problemi sociali. Ci sono molte ragioni per cui alcuni giovani rinunciano prematuramente ad istruzione e formazione, come ad esempio: problemi personali o familiari, difficoltà di apprendimento, o una situazione socio-economica fragile.

Il progetto TICS si basa sull'idea che i professionisti che lavorano con i giovani (assistenti sociali, orientatori, esperti di inserimento lavorativo, formatori, ecc) possono giocare un importante ruolo nella prevenzione e nel contrasto dell'abbandono scolastico.

Il progetto TICS raggruppa 7 organizzazioni provenienti da 6 diversi paesi europei (Francia, Portogallo, Italia, Belgio, Olanda, Slovacchia) con l'obiettivo di preparare i professionisti che rappresentano le organizzazioni partner ad utilizzare le nuove tecnologie per combattere l'abbandono scolastico, di incoraggiarli a migliorare il modo in cui comunicano con i giovani, li ascoltano, e li supportano, dato che essi si trovano sempre meno sulle strade e sempre di più online, sempre connessi, sempre visibili.

Il progetto TICS affronta il ruolo degli strumenti ICT nei settori socio-educativo e il concetto dell'educatore digitale che lavora sulle opportunità che le nuove tecnologie offrono per la lotta contro l'abbandono scolastico.

Risultati

Le realizzazioni intellettuali prodotte dal partenariato saranno:

  • Ricerca sulle percezioni e le pratiche dei giovani nativi digitali

  • Kit per "Nativi digitali": strumenti per educare i giovani sui rischi della dipendenza digitali

  • Ricerca sugli strumenti ICT utilizzati in attività socio-educative

  • Kit "Utilizzo del digitale per il supporto, è possibile": strumenti per la consapevolezza e proposte per una maggiore considerazione degli strumenti ICT a sostegno dei giovani dropout

  • Sito web del progetto e comunità online per comunicazioni e azioni bidirezionali

  • Materiali didattici: strumenti ICT nelle attività di sostegno socio-educativo per la lotta all'abbandono